Servizi per la realizzazione di percorsi di integrazione e (re)inserimento lavorativo di persone in condizione di disagio o discriminazione

amministratore

07 Gennaio 2022

Nessun commento

Pagina iniziale Ricerca e Consulenza Politiche attive del lavoro

Buono Servizi Lavoro per Persone in condizione di particolare Svantaggio

La finalità perseguita attraverso la presente misura è l’erogazione di servizi di politica attiva del lavoro che supportino l’inclusione socio-lavorativa delle persone in condizioni di vulnerabilità e marginalità, offrendo azioni di orientamento professionale ed esperienze in impresa.

 

 

Le condizioni di particolare svantaggio sono le seguenti:

• soggetti con incapacità parziale, per motivi di ordine fisico sensoriale e psichico, a provvedere alle proprie esigenze, che non raggiungono la soglia prevista dall’art. 3 della L. 68/99, e soggetti in trattamento psichiatrico ed ex degenti di ospedali psichiatrici, anche giudiziali, che non raggiungono la soglia prevista sempre dall’art. 3 della suddetta legge;
• soggetti con disturbi specifici di apprendimento (DSA);
• persone sottoposte a provvedimenti dell’autorità giudiziaria, che si trovino nelle condizioni di potere partecipare alle attività previste dal presente Bando presso le sedi degli Operatori e che rientrino in una delle seguenti categorie:
‐ in condizione di detenzione a non più di 6 mesi dalla fine della pena,
‐ ammessi a misure alternative di detenzione e al lavoro all’esterno.
• ex-detenuti che hanno terminato di scontare la pena da non oltre cinque anni dalla fine della detenzione, ai sensi della L.R. 34/2008, art. 33;
• soggetti, anche minori, in condizioni di grave emarginazione; tale condizione potrà essere riconosciuta anche a persone con problemi di dipendenze da sostanze, vittime di violenza, maltrattamento, soggette a grave sfruttamento e discriminazione, anche inseriti nei “programmi di assistenza e integrazione sociale”;
• Rom, Sinti e Camminanti (RSC) in attuazione della comunicazione della Commissione Europea n. 173/2011;
• soggetti titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari (di cui all’art. 5, comma 6 del D.Lgs 286/1998) e soggetti richiedenti o beneficiari di protezione internazionale in base alle disposizioni (di cui al D. Lgs. 251/2007 e s.m.i.);
• minori stranieri non accompagnati, ivi compresi i richiedenti e i beneficiari di protezione internazionale o umanitaria.

 

I destinatari potranno usufruire dei seguenti servizi gratuiti:
• orientamento di primo livello;
• orientamento specialistico di secondo livello;
• ricerca attiva e accompagnamento al lavoro;
• inserimento in impresa, accompagnato da un tutor, con tirocini fino a 12 mesi oppure con contratti brevi di durata minima di 3 mesi;
• inserimento in impresa attraverso contratti di lavoro di lungo periodo.

 

 

Per maggiori informazioni compila il form di richiesta informazioni o contattaci ai seguenti recapiti:

Formater – Via Duchessa Jolanda 26 – Vercelli – Tel. 0161.213077formater@formater.it

    Nome*
    Cognome*
    Email*
    Telefono*
    Il tuo messaggio
    * I campi contraddistinti con l'asterisco sono obbligatori.

    Termini e condizioni

    Ho letto l'informativa privacy e do il mio consenso al trattamento dei miei dati in merito alla mia richiesta commerciale.

    Campagne e Promozioni

    Acconsento ad essere ricontattato mediante l’invio di email a contenuto promozionale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.